Argomento 1 Come scrivere un CV per la candidatura ad un lavoro

La quarta rivoluzione industriale ha portato nuovi cambiamenti nei modi in cui le nostre società funzionano. Quest’epoca porta con sé molte sfide, soprattutto se si considera la concorrenza nel mercato del lavoro e l’evoluzione della tecnologia nei lavori di oggi. Quindi, dovrai sapere come adattarti in queste nuove circostanze e imparare a presentare te stesso, le tue capacità ed esperienze per competere con le esigenze del mercato del lavoro e fare la differenza con la tua unicità! Le capacità di scrittura e di preparazione del CV sono molto importanti per farvi distinguere dagli altri.

Perchè è importante?

Con il tuo CV sarai in grado di stabilire il primo punto di contatto con un potenziale datore di lavoro e ti darà l’opportunità di mostrare i tuoi tratti di personalità, cosa puoi portare nell’azienda e nella posizione per cui ti stai candidando e naturalmente essere invitato a un colloquio. Un CV è quindi, un documento che puoi usare come strumento per condividere le tue capacità, qualità, punti di forza ed esperienze con gli altri, scambiare informazioni con potenziali collaboratori e stabilire una rete. Ecco perché è molto importante sapere come creare un CV d’impatto.

Quali sono i diversi format di CV?

Quando ti candidi per un lavoro, alcuni datori di lavoro possono offrire il proprio modello di CV ed esempi di CV per assicurarsi che i candidati includano tutte le informazioni necessarie nel loro formato preferito. Quindi, prima di presentare la tua domanda, cerca eventuali linee guida speciali per il CV che il datore di lavoro ha delineato nella chiamata aperta. Se non ci sono linee guida specifiche per il CV richieste nella domanda di lavoro, scegli il miglior formato di CV in base alla posizione e alle tue circostanze.

Suggerimento: Controlla l’annuncio della posizione, dove di solito sono menzionati alcuni criteri per la candidatura. Puoi usare le informazioni fornite lì per adattare specificamente il tuo CV e mostrare in che modo sei il miglior candidato!

Ci sono tre formati principali di CV: cronologico, funzionale e combinato presentato qui per voi, tutti con scopi diversi.

Controlla questo link per maggiori dettagli e formati:

https://help.open.ac.uk/types-of-cvs

QUESTO VIDEO E’ ACCESSIBILE GRATUITAMENTE SU YOUTUBE ED APPLICA LE LEGGI DELL’USO CORRETTO SENZA ALCUNA INTENZIONE DI VIOLARE IL COPYRIGHT. SE PENSI CHE IL COPYRIGHT SIA STATO VIOLATO, TI PREGHIAMO DI CONTATTARCI PER RISOLVERE IL PROBLEMA IN MODO EQUO E RIPARATORIO.

Made by: KulturLife gGmbH

Suggerimento: Controlla le 8 competenze di vita del modulo 1 e in base all’esercizio del modulo 1, unità 2, seleziona e includi nel tuo CV quelle più appropriate e rilevanti.

Ricorda che il tuo CV è la tua prima opportunità di comunicare le tue capacità ed esperienze a un futuro datore di lavoro. È un’istantanea di chi sei, delle tue capacità, del tuo background educativo, delle tue esperienze lavorative e di altri risultati. I consigli per la formattazione sono molto importanti quando si scrive un CV, quindi segui i nostri suggerimenti per creare un CV perfetto!

Fonte: the balance careers

  • Cerca di essere il più specifico e mirato possibile quando scrivi il tuo CV. Cerca di presentarti al punto ed evita CV molto lunghi e informazioni inutili.
  • Sostieni le tue abilità, conoscenze e attributi con fatti ed esempi/giustificazioni evidenziati.
  • Tieni sempre presente il lavoro per cui ti stai candidando quando crei un CV e regolati di conseguenza. Abbina le tue capacità e la tua esperienza al lavoro per cui ti stai candidando, quindi presta molta attenzione ai dettagli pubblicati nell’avviso di posto vacante.
  • Personalizza il tuo CV. Aggiorna sempre la sezione ‘About Me’ per mostrare perché sei la persona migliore per il lavoro. Non includere una storia completa e dettagliata. Concentratevi su fatti e punti principali che corrispondono al lavoro che avete in mente.
  • Non esagerare o scrivere qualcosa di non vero o di cui non ti senti a tuo agio. Resta fedele a te stesso!
  • Mantieni le sezioni chiaramente differenziate e presenta le tue esperienze in un ordine cronologico inverso, elencando sempre l’esperienza più recente in cima seguita da quelle precedenti. In caso di lunghe lacune nel lavoro o nell’apprendimento, includi una spiegazione.
  • Limare e mettere a punto. Controlla gli errori di ortografia e grammatica, fornisci un indirizzo email professionale e aggiungi una tua foto professionale.
  • Non copiare e incollare le informazioni esistenti nel tuo CV – assicurati di parafrasare.
  • Fai attenzione all’approcio innovativo dei curriculum.
  • Dimostra coerenza.

Qui trovi un esempio di un buon CV: https://buzzcv.com/cv/exampleaccount/accountant

Qui trovi un video su come scrivere un CV! https://www.youtube.com/watch?v=CP-wWXjQ4Oo

Come creare un curriculum innovativo: https://www.thebalancecareers.com/how-to-create-a-professional-resume-2063237

Fonte: Career Addict